Villa unifamigliare Ponternica BG

Il progetto prevedeva la realizzazione di una villa unifamiliare di due piani, con il secondo mansardato, ed un tetto articolato. L'orientamento principale della villa è volto e concentrato ad “ammirare” il panorama, quindi la facciata principale guarda a valle. Tale scelta, purtroppo, dal punto di vista energetico penalizza un po' il progetto, orientando la facciata a Nord. Per ovviare a questo problema è stato creato una sorta di patio verde sul retro, il lato sud, in grado di raccogliere i raggi solari durante quasi tutta la giornata, oltre che garantire un'ottima privacy dalla strada di pubblico passaggio.
La fisionomia dell’abitazione ha dovuto anche rispondere alle particolari restrizioni dettate dalla collocazione interna al Parco dei Colli.

La villa è stata inoltre pensata per poter essere, un domani, frazionata in due distinte unità immobiliari, è stato infatti creato un accesso indipendente, esterno, al primo piano. L'edificio cerca di sfruttare al meglio l'orografia del terreno esistente, adagiandosi al pendio, realizzando un edificio che a monte sia di un piano, mentre a valle risulti essere contenuto ed appaia solamente di due piani. Anche l'autorimessa interrata sfrutta l'orografia del terreno, l'accesso è collocato nella parte bassa della via ( a valle), in modo da evitare completamente la formazione di rampe o scivoli d'accesso e quindi ridurre drasticamente le porzioni a vista.

L'edificio è stato realizzato con materiali naturali, cercando il più possibile di armonizzarsi con il contesto nel quale si colloca. la parte bassa dell'edificio (il piano terra)è stata realizzata in una muratura in pietra , per rendere l'impatto estetico molto gradevole e naturale. La parte alta è stata invece realizzata in intonaco colorato, mentre la copertura ed il tondo frontale hanno la funzione di assicurare un tono di modernità a tutta la costruzione.

Per completare la godibilità dell'intero complesso è stata inserita una piccola piscina, di forma circolare, con doppia funzione, da un lato migliorare la qualità della porzione a verde, ma dall'altro per un risparmio energetico, utilizzando l'acqua della piscina come accumulo per l'impianto di riscaldamento/climatizzazione accumulo per l'impianto di riscaldamento/climatizzazione interno. La piscina è stata posizionata in modo da non essere visibile dalla strada, per garantire la privacy.

Le superfici esterne sono state progettate rispettosamente al terreno e all’ambiente circostante. Sono state create delle balze, con lo scopo di avere a disposizione maggiori spazi piani utilizzabili.

Il pianto terra della villa è il piano “giorno”, ovvero il piano destinato alla maggior permanenza degli occupanti durante la giornata.
Questo piano è caratterizzato dall'affaccio sull'ampio giardino su quasi tutte le stanze, consentendo un'ottima godibilità degli spazi interni ed esterni.
Il piano terra è composto da ingresso, sala tv, sala da pranzo, sala, cucina, studio e servizi.

Il piano primo ha accesso diretto dal giardino ed affacci tramite un ampio balcone.

Tutto il piano è integralmente mansardato, con tutta l'orditura del tetto a vista. Il primo piano è composto da una camera da letto padronale con servizi e cabina armadio, una seconda camera, servizi e un disimpegno distributivo.

Naturalmente l’edificio risponde agli attuali standard di risparmio energetico, sfruttando il sole per quanto riguarda il riscaldamento e la produzione di energia elettrica, attraverso pannelli fotovoltaici e solari. L’involucro della casa poi rispetta le normative vigenti per quanto riguarda la trasmittanza e sfasamento.
Infine il riscaldamento dell’abitazione è affidato all’impianto a pavimento alimentato da una pompa di calore di ultima generazione e controllato con un sistema avanzato di domotica.

Architecno si è occupata di tutte le fasi per la realizzazione della villa: dallo studio del terreno, del fabbricato esistente e della sua demolizione, della progettazione della villa stessa, della scelta dei materiali interni ed esterni, della direzione lavori e della collocazione degli ingressi, della piscina e del verde circostante.